palestra-life-pilates

Pilates: alchimia tra mente e corpo

Pilates, ovvero il metodo giusto per migliorare la forma fisica e mantenere l’equilibrio in modo efficiente.

all rights reserved
a cura di Ilaria Raffaelli, Dott.ssa in Scienze Motorie

Dopo una preparazione accurata e corretta la vostra mente raggiungerà un’armonia con il corpo, migliorando il controllo, la postura, la precisione, la fluidità, la grazia dei movimenti. Lo stress è ridotto, così come i dolori muscolari e articolari. Una sensazione di relax vi pervaderà.

Cos’è il Pilates in poche parole?

Il pilates fonde le linee-guida delle antiche discipline orientali, basati sull’armonia e la lentezza nell’esecuzione dei movimenti e le più moderne evoluzioni scientifiche occidentali nel campo della rieducazione corporea, della ginnastica posturale, della forma fisica.

Come è nato il Pilates?

Joseph Hubertus Pilates tedesco di origine greca, era nato vicino a Dusseldorf, nel 1880.

Fin da piccolo soffriva di vari disturbi fisici. La voglia di contrastare questi problemi lo portò a interessarsi di medicina, di alcune tecniche orientali di rilassamento e concentrazione ma anche a praticare numerosi sport.
Col tempo divenne esperto come boxer, circense ed istruttore di autodifesa per detective inglesi, ideando anche programmi di allenamento per la polizia di Amburgo.
Nel 1926 si trasferì a New York, dove aprì uno studio al 939 di Eighth Avenue. Attorno al 1940 era già famoso presso i circoli di danza.

Spesso mi sento chiedere: Il pilates permette di dimagrire?

Rispondo dicendo che se si controlla l’alimentazione con una dieta bilanciata, praticare Pilates è un valido aiuto per ritrovare il tono muscolare. Ciò comporta indirettamente il dimagrimento, soprattutto per quanto riguarda pancia, fianchi, cosce,  glutei e braccia.

pilates

Come si pratica

Faccio una premessa: La tecnica del Pilates può essere praticata da tutti senza limiti di età, sesso, obiettivo. Tutto dipende dal tecnico che vi segue. Gli insegnanti della Palestra LIFE, laureati in Scienze motorie, con specializzazione in attività preventive e adattate potranno trovare la sequenza più idonea ad ogni singolo caso così da programmare lezioni progressive e intelligenti.

Uno dei tratti fondamentali del Pilates è che va praticato esclusivamente sotto la supervisione di personale esperto.

Un esercizio di Pilates: Shoulder Bridge (Ponte sulle spalle)

pilates-shoulder-bridge

Come si esegue: 

Sdraiatevi sulla schiena con le ginocchia piegate e i piedi appoggiati sul pavimento.
I piedi devono essere in una posizione comoda – non troppo vicino ai glutei e non troppo lontani. Si dovrebbe essere in grado di trovare facilmente il tratto lombare in posizione neutra. Sperimentare con diversi posizionamenti dei piedi per trovare la soluzione migliore.

  • Inspirate: Fate un respiro profondo, espandendo la schiena nella parte posteriore e pensando di ampliare i polmoni lateralmente.
  • Espirate: Contraete i glutei, cominciate a sollevare il bacino, partendo dal sacro, spostando il coccige verso l’alto in posizione di sicurezza “Imprint “(retroversione del bacino) e poi mobilizzando dolcemente tutta la colonna, staccandola dal pavimento fino alla punta inferiore delle scapole. Salite abbastanza per far sì che il busto sia una linea retta dalle spalle alle ginocchia. Con gli occhi dovreste ancora vedere le ginocchia.
  • Inspirate: Mantenete la posizione Bridge
    Inspirate: distendete una gamba verso il soffitto con il piede in flessione plantare
  • Espirate: abbassate la gamba fino a portare le
    ginocchia in linea. Il piede esegue una flessione dorsale
  • Inspirate: alzate l’arto inferiore verso il soffitto
    Espirate: poggiate il piede sul tappetino
  • Inspirate: abbassate il bacino

Quali sono i principi del Pilates?

  • Concetrazione: l’eseguire consapevolmente un movimento
  • Centratura: il lavoro fatto sul baricentro, che consente di mantenere la giusta postura
  • Controllo: Nel pilates nessun movimento o postura sfugge al controllo
  • Fluidità: I movimenti devono essere svolti armonicamente e con grazia
  • Precisione: Ogni movimento deve avvicinarsi alla perfezione
  • Respirazione: Deve avvenire a livello della cassa toracica

Le potenzialità del Pilates vengono fuori se si conosce il giusto modo di respirare, come posizionare correttamente il bacino, come ottenere e mantenere l’allineamento assiale, fondamentale per lavorare nella corretta postura, come utilizzare le braccia e le gambe durante gli esercizi per ottenere la migliore tonificazione possibile delle catene muscolari coinvolte.

A cura di Ilaria Raffaelli, Dott.ssa in Scienze Motorie Preventive e Adattate

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Logo_footer   
     © 2015 Palestra Life Wellness Club - p.iva 01480140514 Cookie Privacy

Seguici su: