CORSO JOINT MOBILITY
La  giornata di corso joint mobility è prettamente pratica ed è appositamente progettata per tutti gli atleti coinvolti in discipline come:

arti marziali
powerlifting
calisthenics
crossfit
danza
parkour
bodybuilding
tutti coloro che desiderano migliorare la propria mobilità articolare

Vengono presentati esercizi atti allo sviluppo di posizioni che massimizzano l’allungamento di determinati settori muscolari allo scopo di aumentare l’efficienza e l’efficacia del gesto tecnico nello sport.
Il percorso prevede di sviluppare :

  • La massima escursione scapolo-omerale sia in estensione sia in flessione. Entrambe necessarie per tutti i movimenti dove gli arti superiori devono essere portati sopra il capo. Da non sottovalutare l’importanza di questo tipo di mobilizzazione negli esercizi della pesistica come la panca piana.
  • la posizione di massima accosciata come posa di base per lo sviluppo di figure successive come la divaricata laterale e il pancake (compressione busto gambe divaricate). In questo frangente ci si concentrerà sull’aumento dell’escursione tibio tarsica e delle anche.
  • Massima escursione scapolo-toracica. La posa finale è sicuramente rappresentata dal ponte. Anche il questo caso una notevole escursione della spina dorsale è necessaria per una ottimale esecuzione della panca piana e varianti di verticalismo complesse. In questo frangente verranno affrontate le tematiche di estensione, torsione e flessione laterale della spina dorsale con massima riduzione del lavoro in corrispondenza della regione lombo-sacrale.
  • Massima compressione gambe unite busto. Lo scopo di questo percorso è portare al massimo allungamento della catena posteriore della parte superiore ed inferiore del corpo. Di questo percorso beneficeranno sicuramente le persone con lavoro sedentario che comporta un accorciamento della catena posteriore.
  • Divaricata frontale e massima compressione busto-gambe divaricate. In questa fase ci si concentrerà sulla mobilizzazione della muscolatura del bacino quali adduttori, pettineo sino ai fasci che si inseriscono sulla o oltre l’articolazione del ginocchio fra cui gracile, sartorio, semimembranoso e semitendinoso.
  • Divaricata sagittale. Questa posa rappresenta la posizione per raggiungere la massima escursione articolare dei flessori dell’anca. Posizioni di lavoro sedentario e atteggiamenti posturali scorretti pongono in eccessivo accorciamento fasci muscolari responsabili della chiusura dell’angolo busto-arti inferiori. SI propongono quindi esercizi più o meno complessi con lo scopo di ristabilire le lunghezze muscolari di iliaco, retto femorale e ileo-psoas. Rappresenta infine una posa necessaria per il completo sviluppo del ponte in combinazione con una massima escursione scapolo toracica.


Come prenotarsi al corso
JOINT MOBILITY?

Per prenotarsi è necessario versare la quota di partecipazione di 150,00 € presso la Reception.
Il corso è a numero chiuso per garantire il miglior livello di insegnamento e riuscire a seguire tutti i partecipanti al meglio.
Al termine del corso verrà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Logo_footer   
     © 2015 Palestra Life Wellness Club - p.iva 01480140514 Cookie Privacy

Seguici su: