Allenamento e felicità alla  Palestra Life 

La palestra è importantissima per acquistare un fisico tonico, asciutto, per implementare la massa muscolare, per curare problemi derivati da una cattiva postura, ecc… ma allenarsi regolarmente non porta solo beneficio al fisico, è importantissimo infatti il beneficio che la palestra dà alla nostra mente.

A cura di Enrico Pellegrinelli – Professore in Scienze Motorie

In particolari circostanze, tra le quali l’attività fisica, vengono infatti rilasciate le endorfine, sostanze chimiche prodotte dal cervello e dotate di una potente attività analgesica ed eccitante. La loro azione non è molto diversa da quella della morfina e di altre sostanze oppiacee.

Intorno al 1970 nacque un interesse scientifico verso le endorfine, quando gli studi sull’effetto di alcuni oppiodi esogeni condusse alla scoperta di recettori specifici all’interno del sistema nervoso centrale.

Venne ipotizzato dunque che il cervello fosse in grado di sintetizzare da solo delle “morfine endogene” che furono chiamate, appunto, endocrine.

Attualmente si conoscono quattro distinte classi di endorfine, dette rispettivamente “alfa”, “beta”, “gamma” e “delta”.

Sintetizzati anche nell’ipofisi, nei surreni e in alcuni tratti dell’apparato digerente questi peptidi hanno i loro recettori in varie zone del sistema nervoso centrale dove si concentrano soprattutto nelle aree deputate alla percezione dolorifica.

Sicuramente l’aspetto principale delle endorfine sta nella loro capacità di influenzare l’umore. Quando capitano momenti stressanti o situazioni dolorose il corpo si difende rilasciando endorfine, che da una parte aiutano a sopportare meglio il dolore e dall’altro portano un miglioramento dello stato d’animo.

Le endorfine hanno dunque la capacità di regalarci gioia, sopportandoci nei momenti di stress. Studiando le concentrazioni plasmatiche di queste sostanze in particolari situazioni come tradimenti, amore, maternità, si è infatti scoperto che esiste una forte correlazione tra le suddette situazioni e la quantità di endorfine ed altre sostanze presente nel sangue.

La dipendenza da alcune droghe, come l’eroina, si spiega proprio nell’inibizione della produzione endogena di endorfine. All’interno del nostro organismo l’eroina si sostituisce infatti al ruolo naturale di queste sostanze inibendone la produzione.

Quando si sospende l’assunzione di questa micidiale droga, i livelli plasmatici di endorfine sono estremamente bassi e ciò si correla al senso di stanchezza, insoddisfazione e malessere generale che porta il drogato a ricercare una nuova dose.

Allenamento e felicità: la setotonina

Pensate che durante l’attività fisica il nostro corpo non produce solo endocrine ma anche serotonina, un neurotrasmettitore comunemente noto come ‘ormone della felicità’.

La serotonina (spesso abbreviata 5-HT, dall’inglese 5-hydroxytryptamine) è una triptammina, sintetizzata a partire dall’amminoacido triptofano, che negli animali viene per lo più prodotta dai neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale e nelle cellule enterocromaffini nell’apparato gastrointestinale, dove partecipa a numerose funzioni biologiche.

Scoperta mezzo secolo fa, la serotonina è da tempo al centro di numerose ricerche. La serotonina, prodotta esclusivamente dal cervello, influisce profondamente sul sonno, sull’umore e sull’appetito. La carenza di tale sostanza può quindi causare disturbi quali l’insonnia e l’emicrania e favorire l’emergere di stati d’ansia e di affaticamento.

Allenamento e felicità

Un sonno di qualità e una costante sensazione di felicità e appagamento, sono alcuni dei benefici di cui gode chi pratica sport o dedica qualche ora alla settimana al movimento. La produzione di serotonina, oltre che dall’esercizio fisico, è favorita anche dall’assunzione di alcuni alimenti, fra cui il latte e i latticini, le banane e la cioccolata.

Mantenersi in forma praticando attività fisica non rende più felici solo per merito della serotonina. Raggiungere un buon allenamento attraverso il movimento migliora lo spirito e l’umore, dona felicità, anche perché non impone obblighi e privazioni dal punto di vista alimentare e contribuisce inoltre a sentirsi a proprio agio e a piacersi di più.

In molti casi chi vuole migliorare la propria condizione fisica si affida a un regime alimentare molto ristretto che non aiuta ed è dannoso per il fisico e per la mente. Con un’attività fisica regolare si aumenta il metabolismo basale, ovvero il dispendio energetico necessario a mantenere attive le funzioni vitali come la respirazione, la digestione e le attività del sistema nervoso.

Aumentando il metabolismo basale l’organismo è così costretto a bruciare un maggior numero di calorie per ognuna delle sue attività quotidiane.

Un po’ di movimento e i piccoli e grandi impegni che affollano la vita di tutti i giorni sono quindi elementi sufficienti per concedersi qualche piccolo peccato di gola.

Vi aspetto alla Palestra Life per regalarvi tanto allenamento e felicità!

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Logo_footer   
     © 2015 Palestra Life Wellness Club - p.iva 01480140514 Cookie Privacy

Seguici su: