ALLENAMENTO E SUPERCOMPENSAZIONE

Molte volte ho chiesto ai miei allievi perché si allenano e a cosa serve l’allenamento. Le risposte sono state varie: “ci fa diventare più forti, più veloci, più muscolosi, ci fa dimagrire. stare in forma ecc…” tutto in relazione ai loro obiettivi e comunque vero.

all rights reserved
a cura della D.ssa Sabrina Geppetti, chinesiologa, laureata in Scienze Motorie e specializzata in Attività preventive ed adattate

L’allenamento è un meccanismo fisiologico che permette all’organismo di migliorare, ma come?

Attraverso un processo di adattamento a stimoli nuovi.

Facciamo un esempio: quando prendiamo il sole con una certa intensità e durata, la pelle è stimolata a produrre più melanina (la sostanza che ne caratterizza il colore) adattandosi alla nuova situazione, il meccanismo non è immediato ma nelle ore e nei giorni successivi diventiamo sempre più abbronzati, poi gradualmente in assenza di nuovi stimoli l’abbronzatura se ne andrà, ritornando alla normalità.

A livello fisico funziona alla stessa maniera: all’inizio si eseguirà un allenamento, andando a lavorare per esempio sui muscoli, si perderà acqua, consumeremo glicogeno muscolare, causando micro fratture a livello delle fibre, portando l’organismo a una situazione d’impoverimento. Poi inizierà la fase di recupero, con il rispristino delle sostanze perse, la ricostruzione delle fibre attraverso i nutrienti forniti dall’alimentazione e le fasi di riposo.

In seguito inizierà una fase detta supercompensazione dove in previsione di nuovi stimoli, nuovi “attacchi” esterni, il corpo aumenterà le sue capacità, diventando più forte e nei muscoli il diametro delle fibre diventerà più grosso e gli stessi muscoli più tonici.

Tale miglioramento non potrà durare in eterno, se gli stimoli non saranno nuovamente presenti e la supercompensazione piano piano scomparirà sino a ritornare allo stato di forma iniziale.

Schermata 2017-04-28 alle 17.41.27

L’ALLENAMENTO PRODUTTIVO: 

Quindi l’allenamento produce risultati sempre maggiori, se sono rispettate tre regole:

– STIMOLO

– RECUPERO

– SUPERCOMPENSAZIONE.

Lo stimolo dovrà avvenire nella fase della supercompensazione e dovrà essere di una certa INTENSITA’ e DURATA in relazione all’obiettivo dell’allenamento e il recupero dovrà essere costituito da un adeguato riposo e da una corretta alimentazione.

E’, infatti, importante tenere conto di quest’ultimo passaggio per evitare il rischio di andare in sovrallenamento.

Schermata 2017-04-28 alle 17.43.50

IL SOVRALLENAMENTO: 

Se c’è una cosa da non fare nell’allenamento è seguire il pensiero che “PIU’ FACCIO, PIU’ OTTENGO”. Assolutamente errato perché se stimoliamo la muscolatura senza aver aspettato il completo recupero del corpo, andiamo a sommare la stanchezza nuova con quella precedente, vanificando la supercompensazione.

Portrait of tired fitness young woman catching breathe
Portrait of tired fitness young woman catching breathe

Saremmo sempre più stanchi, i progressi si fermerebbero ed entreremmo nel cosiddetto sovrallenamento.

Schermata 2017-04-28 alle 17.44.34

Per terminare quest’argomento che ho cercato di spiegare in maniera semplice, ma spero efficace, consiglio a tutti di avere degli obiettivi chiari e raggiungibili (e non impossibili) da eseguire in un tempo appropriato e non, come spesso accade, cercando di trovare una buona forma, in un mese o due.

A”quelli dell’ultimo minuto “ dico sbrigati e non aspettate alla fine ad allenarvi e a chi frequenta la mia palestra, di stare attenti a non esagerare perché il sovrallenamento è molto pericoloso per tanti motivi che io o i miei colleghi possiamo spiegarvi chiaramente e nel dettaglio.

Consiglio sempre di farvi aiutare da un professionista esperto ed evitare il fai da te o qualsiasi altra metodologia alternativa come l’utilizzo di allenamenti generici e non personalizzati che si possono trovare su internet.

Buon allenamento!

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Logo_footer   
     © 2015 Palestra Life Wellness Club - p.iva 01480140514 Cookie Privacy

Seguici su: